Cooperazione con potenziali committenti di Sovelmash | Domanda-risposta

Dmitry Alexandrovich Duyunov: "Gli accordi verbali devono essere eseguiti ancora più pedissequamente di quelli scritti, altrimenti non darete fiducia!"
 
 Una domanda sull'interazione con i potenziali clienti del progetto Sovelmash è stata posta nella rubrica Domanda-risposta. 
 
 Alla domanda, Dmitry Duyunov ha risposto come segue:
 «Lavoriamo a stretto contatto con i nostri committenti, alcuni dei quali dal 2009 e dal 2011. Questo lavoro non si è fermato, ma è passato ad un'altra fase. Questo processo non è istantaneo, è dinamico e prende slancio man mano che il progetto procede. Il numero di contatti sta aumentando, i negoziati stanno diventando più sostanziali e intensi, e una serie di requisiti per le attrezzature tecnologiche stanno diventando più chiari. Il progetto non è una cosa a sé stante e può influenzare moltissime persone. Per esempio, ci accordiamo con un potenziale cliente per la produzione di un certo prodotto, cioè verrà creato un certo prodotto, quindi questo metterà in moto dei flussi finanziari, porterà ad una ridistribuzione nel mercato di lavoro, all'acquisizione di materie prime e attrezzature, etc. Di conseguenza, nuovi prodotti che utilizzano la nostra tecnologia appariranno sul mercato. Penso che i risultati delle trattative verranno resi noti con il tempo". 
 
 Per scoprire maggiori dettagli, seguici sui nostri canali ufficiali. Sii il primo a conoscere eventi e notizie di Sovelmash!